Cultura

Cultura

Cuba è il secondo Paese al mondo per tasso di alfabetizzazione secondo il Report 2007/2008 del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo.

Letteratura

Tra gli scrittori cubani più famosi vanno annoverati il patriota ed eroe nazionale José Martí, Gertrudis Gómez de Avellaneda, Julián del Casal e, in tempi più recenti, José Lezama Lima, Alberto Bayo, Alejo Carpentier, Reinaldo Arenas, Leonardo Padura Fuentes, Pedro Juan Gutièrrez, Guillermo Cabrera Infante, Josè Carlos Somoza.

Anche lo scrittore Italo Calvino era cubano di nascita: nacque infatti a Santiago de las Vegas da genitori italiani, ma all’età di tre anni emigrò in Italia con la famiglia. Da ricordare inoltre il grande rapporto dello scrittore statunitense Ernest Hemingway con l’isola; la sua casa all’Avana è stata recentemente adibita a museo.

Poesia

La poesia cubana, esprime soprattutto argomenti sull’ambiente e sull’armonia della fauna e della flora. Molti artisti infatti usano concetti molto legati alla vita quotidiana di ogni essere. Inoltre c’è un piccolo gruppo che esprime concetti astratti molto forti.

Musica

La musica cubana è soprattutto una mescolanza di tradizione spagnola e africana. In maniera molto minore, inoltre, è possibile notare una certa influenza asiatica che cominciò alla fine del XIX secolo, con l’arrivo dei primi immigrati dalla Cina.

La chitarra spagnola, il trés e le percussioni africane conferiscono il loro carattere inconfondibile alla rumba, il genere musicale cubano per antonomasia. Anche i ritmi caraibici della Salsa devono molto alla musica cubana.

Altri importanti generi musicali che hanno avuto origine nell’isola sono, in ordine cronologico: la Conga, il Punto guajiro, la Guaracha, la Tumba francesa, la Contradanza, la Habanera, la Trova, il Changui, il Danzón, il Boléro, il Son, la Guajira, il Mambo, il Latin Jazz afro-cubano, il Filin, il Cha-cha-cha, la Pachanga, la Nueva Trova, il Songo e la Timba.

Tra i più importanti musicisti troviamo i Buena Vista Social Club di Compay Segundo, Ibrahim Ferrer, Silvio Rodríguez, Ernesto Lecuona, Pablo Milanés, Omara Portuondo, Chucho Valdés.

Cinema

 Tra i registi cinematografici va ricordato Tomás Gutiérrez Alea.

Sport

Cuba ha sempre avuto una grande tradizione nella pallavolo, sia maschile che femminile, con grandi giocatori tecnici ma soprattutto fisici.

Lo sport nazionale di Cuba è il baseball. Non è raro infatti vedere gruppi di persone di ogni età, che giocano a questo sport nei parchi, nelle piazze o per le strade. Cuba è la nazione dominatrice dell’albo d’oro dei mondiali con 25 ori, 2 argenti e 2 bronzi su 37 edizioni.

La boxe è un altro degli sport di punta di Cuba che, negli anni, l’hanno resa una delle nazioni più prolifiche nello sfornare campioni in tutte le specialità di questo sport. I cubani vantano una buona tradizione anche nella lotta.

Nell’atletica leggera la nazione ha un’ottima tradizione nei salti e nelle corse: celebre è stato Alberto Juantorena, vincitore di due medaglie d’oro nei 400 e 800 m alle Olimpiadi di Montreal 1976, come anche Javier Sotomayor, non più in attività agonistica dal 2000, ma tuttora detentore del record del mondo di salto in alto, vincitore nella sua specialità alle Olimpiadi di Barcellona 1992, mentre adesso l’idolo di casa è Dayron Robles, trionfatore dei 110 m ad ostacoli a Pechino 2008.